Cinnamon Rolls (kanelbulle)

2020-03-27
  • Tempo di preparazione: 1:15 h
  • Tempo di cottura: 30m
  • Pronto in: 1:45 h
Voto medio dei membri

forkforkforkforkfork (4.4 / 5)

4.4 5 7
Valuta questa ricetta

fork fork fork fork fork

7 La gente ha valutato questa ricetta

Ricette correlate:
  • Quindim Tradizionale

    Quindim Tradizionale

  • Budino di Latte in polvere

    Budino di Latte in Polvere

  • Pacoca de Amendoim (Dolcetto Di Arachidi)

    Pacoca de Amendoim (Dolcetto Di Arachidi)

  • Pamonha Dolce Ricetta

    Pamonha Dolce

  • Pe de Moleque ( Dolci di Arachidi)

    Pe de Moleque (Dolce di Arachidi)

Cinnamon Rolls alla cannella (kanelbulle )

Cinnamon Rolls (kanelbulle ) alla cannella tradizionali – rotolino di pasta tipo brioche con un intenso sapore e aroma di cannella, che appena metti a tavola spariscono per magia.

Ci sono ricette che sono così emblematiche e che portano con sé un tale successo che non traduciamo nemmeno il nome.

Sì! Stiamo parlando di panini alla cannella i Cinnamon Rolls (kanelbulle ). Sono un fan incondizionato di cannella e pasta lievitata.

Ho studiato la ricetta qualche tempo fa e non ricordo lo chef che l’ha condivisa, solo che era brasiliana. Ho apportato alcune modifiche a modo mio.

Cinnamon Rolls (kanelbulle ) è un dolce nato in Svezia negli anni venti del XX secolo, diffuso come dolce da colazione o dessert in nord Europa e in America. In Svezia è particolarmente popolare e viene spesso consumato nel fika, la tradizionale pausa caffè con il dolce

Buon divertimento!

Se ti piace i dolci alla cannella e non ha molto tempo e vuoi un dolce facilissimo da fare con panne raffermo o con le baguette potete provare le Rabanadas Brasiliane.

Pronto in 105 min – Porzione: 26 pezzi di mini cinnamon

Ci trovi anche su: Youtube Ricette Brasiliane

Ingredienti

  • 60g di Zucchero
  • 615g di Farina 00
  • 5g di Lievito di Birra a granelli
  • 5g di Sale
  • 120g di Acqua temperatura ambiente
  • 120g di Latte temperatura ambiente
  • 80g burro fuso
  • 1 Uovo circa 57g
  • - AROMATIZZARE -
  • 110g di Zucchero
  • 15g +/- a gusto di Cannella
  • 15g di Burro fuso

Metodo

Passo 1

In una ciotola mischiare tutti i ingredienti cechi e tenere da parte.

Passo 2

In un altra ciotola mischiare tutti i ingredienti liquidi e appena il burro fuso raffredda aggiungete anche quella.

Passo 3

Ora unite i ingredienti liquidi e quelli secchi, con cucchiaio, mescolate fino ad amalgamare il tutto.

Passo 4

Trasferire sul piano da lavoro e impastate a mano fino ad ottenere una sfera liscia ed omogenea. (se necessario aggiungere un pizzico di farina per facilitare la lavorazione.

Passo 5

L'impasto sarà pronto quando non avrete residui sulla mano.

Passo 6

In un bacinella ungete e riponete l'impasto al suo interno, coprite con pellicola e lasciarla lievitare per almeno 30 minuti.

Passo 7

- PREPARAZIONE RIPIENO AROMATIZZATO -

Passo 8

In una ciotola aggiunte lo zucchero e la cannella in polvere, mescolate per bene e tenetelo da parte.

Passo 9

Riprendete l’impasto lievitato e sgonfiatelo su una spianatoia leggermente infarinata con l’aiuto di un matterello. Ottenete un rettangolo.

Passo 10

Spennellate con il burro fuso e cospargete il mix aromatizzante avendo cura di distribuirlo su tutta la superficie

Passo 11

Arrivati a questo punto dovrete procedere ad arrotolare l’impasto. Cominciate sollevando delicatamente il lembo inferiore lungo tutto il lato più lungo, in questo modo vi aiuterete a staccarlo dalla spianatoia. Dopodiché procedete ad arrotolare un po’ alla volta e facendo attenzione ad arrotolare strettamente e senza schiacciare l’impasto. Ottenuto il rotolo dovrete modellarlo con le mani, perciò tenete ferma un'estremità con la mano e con l'altra fate delle leggere pressioni verso l'estremità che state bloccando, per dare una forma omogenea.

Passo 12

Con una lama affilata dividete a metà il rotolo, dividete una delle metà ancora a metà e da ciascuna suddivisione dovrete ottenere 3 dischi delle stesse dimensioni (circa 3-4 cm). Proseguite allo stesso modo anche per l'altro pezzo. Potete modellarle leggermente con le mani per arrotondare la forma.

Passo 13

Ungete una teglia rettangolare e aggiungete la carta da forno. Sistemate i rotolini nella teglia tutti nello stesso verso distanziandoli tra loro 1 cm circa. Una volta disposti tutti i pezzi schiacciate delicatamente con le dita per rendere omogenea la forma di ogni rotolino.

Passo 14

Infine coprite con pellicola trasparente lasciando lievitare per altri 30 minuti. Trascorso il tempo le girelle saranno raddoppiate, quindi passate alla cottura. I cinnamon rolls cuociono in forno preriscaldato, in modalità statica, a 180° per circa 30 minuti. Una volta cotti lasciateli raffreddare completamente

CONSERVAZIONE

Potete preparare in anticipo l’impasto dei cinnamon rolls: sarà sufficiente ridurre la quantità di lievito e conservare l’impasto in frigorifero per 8-12 ore; il giorno dopo sarà sufficiente riprendere l’impasto e lasciarlo acclimatare prima di continuare come da ricetta.

Una volta cotti, i cinnamon rolls si conservano a temperatura ambiente (o in frigorifero), per 1-2 giorni al massimo: ma in questo caso sarebbe opportuno non glassarli in anticipo, poiché questo diventerà uno sciroppo lucido che ammorbidirà molto l’impasto.

LA STORIA DELLE CINNAMON INIZIA IN SVEZIA

Quando è stata cotta la prima girella alla cannella? Si pensa che il Kanelbullar – girella o focaccia alla cannella in svedese – sia nato proprio in Svezia. La cannella proveniva dallo Sri Lanka oltre 2000 anni fa e gli antichi romani sono stati i responsabili della diffusione della spezia, avendola usata per per accentuare i profumi di incenso e vino.

Verso la metà del 1700, i fornai del Nord Europa iniziarono a produrre impasti lievitati super ricchi di burro. I francesi li modellarono in focacce, seguiti dagli olandesi che friggevano in olio. In questo periodo, gli inglesi inventarono il Chelsea Bun, un panino al ribes; mentre i tedeschi svilupparono lo Schnecken, un panino arrotolato con zucchero e ribes. Questi panini gettarono le basi affinché gli svedesi aggiungessero la cannella creando i primissimi involtini o girelle.

Rispondi

it_ITItaliano
en_GBEnglish (UK) it_ITItaliano